Dolcetto d’Alba

Dolcetto d’Alba DOC

Non lasciatevi ingannare dal nome: questo vino, tradizionalmente conosciuto come il più presente sulle tavole delle Langhe, non ha nulla di dolce. Il suo originario nome dialettale, “duset”, richiamo ai quei dossetti riparati dal vento in cui si preferiva coltivare questo vitigno, è stato trasposto in italiano privilengiando il suono al significato. Il Dolcetto si presenta con un inconfondibile colore rosso rubino carico. L’odore si distingue per un peculiare profumo fruttato e mandorlato, mentre in bocca regala sensazioni di tannini morbidi e spicca per il suo gusto armonico e concentrato. È per natura un vino a tutto pasto grazie all’equilibrio delle diverse componenti olfattive: lo si può trovare in abbinamento ad antipasti di verdure o salumi, minestroni ma anche pasta fresca, carni di vitello o di manzo purché non troppo complesse.

Scarica la scheda tecnica: